8 destinazioni

8 destinazioni in Europa per vacanze Back to the Wild

Fiordi torreggianti, laghi cristallini e altipiani mozzafiato: l’Europa offre ancora territori selvaggi e lontani dai grandi agglomerati urbani.

Se state cercando una pausa dallo smog, siete alla ricerca di avventure o avete solo bisogno di ispirazione, eccovi 8 destinazioni europee per vacanze in stile Back to the Wild.

I laghi della Masuria – Polonia

L’incantevole quiete dei laghi Masuri

Nella Polonia nord-orientale, vicino ai confini della Russia e della Lituania, si trovano i laghi Masuri. Un luogo perfetto per soddisfare il bisogno di sport acquatici e le curiosità storiche. Apprezzato da tutti coloro che amano la bellezza naturale, la natura selvaggia, la quiete e i grandi spazi da esplorare; a tutti coloro che sono interessati al passato (questa regione ora appartiene alla Polonia, ma non molto tempo fa era il territorio conosciuto come Prussia orientale e, molto più anticamente, era una roccaforte dei Cavalieri Teutonici). Ovviamente è possibile praticare sport acquatici come nuoto, kayak, vela, pesca in un contesto spettacolare.

Fiordi occidentali – Norvegia

Aurlandsfjord e i suoi panorami caratteristici

Quando si visitano i fiordi norvegesi si ha la sensazione di esplorare una Terra giovane. L’aria è più limpida, i colori più nitidi e il paesaggio sembra quasi un dipinto. A maggio la primavera porta nuova vita e in inverno il netto contrasto della neve bianca e delle acque quasi nere suscitano stupore e ammirazione. Arrampicarsi sulle vette più alte o scorrere silenziosamente in canoa tra le magnifiche pareti del fiordo è un’esperienza indimenticabile.

Dartmoor – Inghilterra

I panorami selvaggi di Dartmoor

In una passeggiata attraverso Dartmoor avrete un compagno sicuro: il suono del vento.  Strutture di granito chiamate tor sporgono dal paesaggio, offrendo rifugio per la fauna selvatica e opportunità di arrampicata per i visitatori. È facile imbattersi in un sito archeologico dimenticato, in quanto la regione è piena di antichità e insediamenti preistorici. Partite all’alba, salite su un tor e, mentre il sole sorge, leggete il Signore degli Anelli. Forse riuscirete a scorgere Ombromanto, il Principe dei Cavalli che cavalca libero in quella che potrebbe essere la perduta Terra di Mezzo.

Leggi anche
Sopravvivenza: i 4 pilastri che ci salvano la vita

Il lago di Bled – Slovenia

Cartolina dal Lago di Bled

Il lago sloveno di Bled è chiaramente venuto fuori da una favola. Immerso nelle Alpi Giulie, l’acqua di smeraldo appare come un elisir per un moribondo. Situata nel mezzo del lago si trova l’isola di Bled, sulla quale sorge una chiesa. L’isola è raggiungibile a bordo delle tradizionali imbarcazioni in legno, le “pletne”, spinte dai barcaioli. A richiamare i turisti è soprattutto il suo campanile al cui interno si trova la campana dei desideri così chiamata in quanto rimanda, secondo una leggenda, alla storia di una vedova viveva nel castello di Bled. La donna decise di utilizzare i suoi gioielli per costruire una campana per la chiesa costruita sull’isolotto, in ricordo del suo sposo ucciso dai briganti e gettato nel lago. Tra natura, templi pagani e “campane dei desideri”, le atmosfere romantiche che si respirano qui sono potenti.

Schwarzwald, la Foresta Nera – Germania

Schwarzwald: natura, cultura e buon cibo

Nessuno dovrebbe lasciare la Foresta Nera senza aver assaporato la sua omonima torta. La Foresta Nera offre una serie di attività affascinanti. Dai sentieri escursionistici misteriosi al curioso carnevale svevo-alemanno, il paesaggio è intriso di un senso di mistero. Non c’è da meravigliarsi che miti e leggende abbondino. Le città, i villaggi, i siti naturalistici e culturali che si possono visitare sono moltissimi e  per questo occorre fare una scelta oculata per non lasciarsi sfuggire gli imperdibili.

Leggi anche
Campeggio con bimbi al seguito, consigli per sopravvivere

Connemara – Irlanda

La spiaggia presso Tully, Galway, a pochi chilometri dal Parco Nazionale di Connemara

Ai confini dell’Europa si trova Connemara, un paesaggio che sembra estendersi all’infinito. Le spiagge dorate, le aspre Twelve Bens Mountains e il Roundstone Bog si fondono in una composizione mozzafiato. Con i pittoreschi villaggi disseminati in questa regione dell’Irlanda, ci si può dedicare alle escursioni di giorno e alle pinte di Guinness la sera.

Kirkjufell – Islanda

L’incredibile panorama del Kirkjufell con le sue cascate

Visitare il Monte Kirkjufell sulla costa settentrionale dell’Islanda, significa incontrare un monumento naturale che celebra la vastità dei panorami nordici e del suo cielo. Se siete fortunati e riuscite a trovarvi da quelle parti in presenza dell’aurora boreale, potrete vivere un’esperienza ai confini della realtà.

La costa di Argyll – Scozia

Il Castello di Stalker, Argyll

Camminando lungo la costa ed esplorando i villaggi, le leggende prendono vita e re e regine sembrano essere proprio dietro l’angolo. Molte le isole abitate sparse lungo la costa, tutte colme di bellezza e storia. Navigate fino alla Grotta di Fingal sull’isola di Staffa o esplorate le distillerie di Islay, oppure semplicemente prendete una barca e andate alla scoperta di nuovi paesaggi lungo la mistica costa di Argyll.

Avete scelto la vostra prossima meta? Mandateci una cartolina!

Altro su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Selezionati da

I più