mountain-biking-2006847_960_720

I migliori 10 caschi per MTB – 2020

Anche quest’anno la nostra classifica più letta vi permette di scegliere il casco migliore, tenendo conto delle caratteristiche più importanti. 

Niente spazio a prodotti scadenti ma solo il meglio, come sempre su Back to The Wild! Protezione, funzionalità e perché no, stile!

POC Tectal Race SPIN

il migliore

PUNTI

Pregi

  • Buona ventilazione
  • Leggero
  • Grande protezione

DIFETTI

  • Costoso
PROTEZIONE
90%
COMFORT
90%
VENTILAZIONE
90%
FUNZIONALITÀ
90%
PESO
90%
RESISTENZA
80%

Il Tectal Race SPIN si trova ancora in cima alla classifica. A conti fatti non c’è scampo per la concorrenza, riesce sempre a stare sul gradino più alto. Questo casco è estremamente versatile e si può utilizzare dalle gare di cross country a quelle di enduro. Il Tectal ha la migliore protezioni per la testa. Dispone inoltre del sistema di protezione da impatto rotazionale di POC, noto come SPIN, per una maggiore sicurezza. Questo casco è un investimento in qualità ma anche in prezzo, ovviamente. Resta il casco più amato dai tester e dagli atleti!

Smith Forefront 2 MIPS

PUNTI

Pregi

  • Visiera regolabile
  • Ventilazione migliorata
  • Buona copertura

DIFETTI

  • Costoso
PROTEZIONE
90%
COMFORT
90%
VENTILAZIONE
60%
FUNZIONALITÀ
90%
PESO
80%
RESISTENZA
90%

Non è economico, ma lo Smith Forefront 2 MIPS è uno di quei prodotti che riteniamo valga la spesa aggiuntiva. Questa versione aggiornata mantiene tutte le cose che ci sono piaciute della versione precedente pur migliorando i suoi punti deboli. Ha ancora la stessa ottima vestibilità e copertura ma con una forma più sottile e un profilo più basso. I miglioramenti più notevoli sono nella ventilazione del casco. Un nuovo design ha portato anche a una visiera più robusta che funziona meglio con gli occhiali. Nel complesso il Forefront 2 merita senza dubbio i piani alti della nostra classifica.

Bell Sixer MIPS

PUNTI

Pregi

  • Visiera regolabile
  • Chiusura di sicurezza
  • Dispersione del sudore

DIFETTI

  • Peso
  • Ventilazione nella media
PROTEZIONE
90%
COMFORT
80%
VENTILAZIONE
80%
FUNZIONALITÀ
80%
PESO
60%
RESISTENZA
90%

Considerate le sue eccezionali prestazioni a tutto tondo, riteniamo che offra molto valore a chiunque cerchi un casco protettivo e resistente. Dovendo cercare dei punti deboli in questo casco è stato difficile, a dimostrazione delle sua qualità complessiva. A parte il peso leggermente elevato, si piazza tra i migliori modelli in circolazione. Da non trascurare anche la cura del design, decisamente accattivante.

Bontrager Blaze WaveCel

PUNTI

Pregi

  • Visiera regolabile
  • Fibbia magnetica

DIFETTI

  • Costoso
  • Pesante
  • Voluminoso
PROTEZIONE
90%
COMFORT
80%
VENTILAZIONE
70%
FUNZIONALITÀ
90%
PESO
50%
RESISTENZA
90%

Bontrager Blaze è un nuovo modello di casco dotato dell’innovativa tecnologia di protezione dagli impatti WaveCel, e crediamo a quanto dice Bontrager sull’efficacia di questo nuovo sistema. Nel complesso, Blaze offre un elevato grado di protezione e comfort, una ventilazione ragionevole ed è ricco di funzionalità che la maggior parte dei ciclisti apprezzerà. Se valga o meno il prezzo richiesto è una decisione che lasceremo a te.

Giro Tyrant MIPS

PUNTI

Pregi

  • Visiera regolabile
  • Cinturino confortevole

DIFETTI

  • Pesante
  • Ventilazione appena sufficiente
PROTEZIONE
100%
COMFORT
90%
VENTILAZIONE
60%
FUNZIONALITÀ
90%
PESO
20%
RESISTENZA
90%

Per un casco robusto ricco di caratteristiche innovative, il Tyrant ha un prezzo sorprendentemente ragionevole.  Se ti piace la protezione aggiuntiva ma sei preoccupato per il peso, potresti dare un’occhiata al Dropframe, che offre una copertura simile in un pacchetto leggero allo stesso prezzo. Questo modello possiede tutte le caratteristiche che rendono un casco un buon casco: ottima protezione, ventilazione decente, tutto il necessario per stare comodo durante i trail e uno stile iconico. Un ottimo tuttofare buono per chi volesse passare da qualche giretto nei parchi di città ai percorsi più accidentati, tra fango e rocce, tenendo la testa al sicuro.

Troy Lee Designs A2 MIPS

PUNTI

Pregi

  • Ottima ventilazione
  • Comodo
  • Leggero

DIFETTI

  • Visiera semifissa
  • Poco avvolgente
PROTEZIONE
80%
COMFORT
80%
VENTILAZIONE
90%
FUNZIONALITÀ
60%
PESO
80%
RESISTENZA
80%

Questo è un grande casco. C’è poco che non ci è piaciuto dell’A2, questo casco ha un bell’aspetto, si adatta comodamente, offre una buona protezione e ventilazione, oltre a essere leggero. Se volessimo trovare un difetto, e dobbiamo farlo, è che la visiera non è molto regolabile e non ha la stessa copertura di un paio di altri caschi della nostra selezione. Se non corri indossando occhialoni, cosa che la maggior parte delle persone non fa, non c’è motivo per cui questo casco non dovrebbe essere nella tua whishlist.

Giro Montaro MIPS

PUNTI

Pregi

  • Confortevole
  • Design pulito
  • Visiera regolabile

DIFETTI

  • Visiera lunga
  • Poca copertura e ventilazione
PROTEZIONE
80%
COMFORT
80%
VENTILAZIONE
80%
FUNZIONALITÀ
70%
PESO
70%
RESISTENZA
90%

Il Montaro MIPS è un casco da mountain bike di qualità ad un prezzo conveniente. È comodo, protettivo, relativamente ben ventilato e compatibile con gli occhiali. Ha una buona copertura, anche se un po’ meno rispetto ai modelli che hanno ottenuto un punteggio superiore e un rivestimento MIPS con regolazioni di qualità. È disponibile in quattro taglie e otto colori, così puoi essere sicuro di ottenere la misura che ti serve e il colore che desideri. Questa è una valida opzione per il ciclista in cerca di un casco con una copertura meno estesa e per un enduro leggero.

Smith Session MIPS

PUNTI

Pregi

  • Ottima ventilazione
  • Visiera regolabile
  • Buona copertura

DIFETTI

  • Taglie leggermente abbondanti
PROTEZIONE
80%
COMFORT
80%
VENTILAZIONE
70%
FUNZIONALITÀ
80%
PESO
80%
RESISTENZA
80%

Dallo stile classico e piacevole, il Session offre un alto livello di comfort, ottima vestibilità e buona copertura. Ottima anche la ventilazione, grazie ad enormi prese d’aria che garantiscono il flusso d’aria. Perfetto per tutti i tipi di guida, con un’eccezionale combinazione di caratteristiche ad  prezzo ragionevole. Se cerchi un nuovo casco, bello e solido, con il Session non puoi sbagliare.

Bell 4Forty MIPS

il più economico

PUNTI

Pregi

  • Prezzo
  • Comodo
  • Visiera regolabile

DIFETTI

  • Un po’ pesante
  • Ventilazione migliorabile
PROTEZIONE
80%
COMFORT
80%
VENTILAZIONE
70%
FUNZIONALITÀ
70%
PESO
70%
RESISTENZA
90%

Ad un prezzo al dettaglio molto ragionevole, il 4Forty è comodo e ricco di funzionalità come la maggior parte dei suoi concorrenti più costosi. Offre una protezione solida, una vestibilità comoda e una discreta ventilazione. Caratteristiche come una visiera regolabile, un efficace sistema di smaltimento del sudore e cinturini confortevoli ne aumentano la facilità d’uso. Una buona scelta ad un prezzo molto competitivo.

Leatt DBX 3.0 All Mountain

PUNTI

Pregi

  • Fibbia magnetica
  • Buona ventilazione
  • Compatibile con occhiali

DIFETTI

  • Calza alto sulla testa
PROTEZIONE
80%
COMFORT
70%
VENTILAZIONE
70%
FUNZIONALITÀ
80%
PESO
80%
RESISTENZA
80%

Il DBX 3.0 è un casco semi-all-mountain di alta qualità che ha un buon design e caratteristiche innovative. Comodo, ben ventilato, il DBX introduce anche l’innovativo sistema di protezione dagli impatti rotazionali, 360 Turbine.
Se stai cercando un casco comodo e protettivo, ma vuoi osare con qualcosa di diverso dai più famosi cavalli di battaglia, dai un’occhiata al DBX 3.0.

Altro su

One Reply to “I migliori 10 caschi per MTB – 2020”

  1. Non si scappa, uno di questi è mio (il Troy Lee è uno spettacolo). Ho visto quelli al Decathlon ma sono cinesate…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *