Smartwatch

Smartwatch: i 5 migliori personal trainer del 2018

I piccoli dispositivi elettronici che tracciano la distanza, la velocità e tengono conto degli sforzi atletici, del consumo di calorie, hanno una storia relativamente recente eppure hanno avuto un boom nelle vendite, proprio perché forniscono valide e utilissime indicazioni, un tempo riservate solo agli sportivi professionisti. In questa classifica dei migliori smartwatch del 2018, abbiamo scelto i migliori e in un range di prezzo che va dai top di gamma ai più accessibili. In ogni caso, qui troverai sempre e solo i migliori, non i più trendy e plasticosi, ma solo quelli che rispondo alle caratteristiche e con le migliori prestazioni, al reale uso outdoor.

Ma quali sono eccessivamente complicati e quali forniscono esattamente ciò che ti serve? Quali ti mantengono sempre sul sentiero giusto? Se hai dei dubbi, ecco la nostra classifica aggiornata con i seguenti modelli:

  • Garmin Forerunner 935
  • Suunto Ambit 3 Peak
  • TomTom Runner 3
  • Garmin Forerunner 35
  • Fitbit Surge

Garmin Forerunner 935

il migliore

PUNTI

Pregi

  • Leggero e sottile
  • Infinite funzioni
  • Preciso
  • Betteria di lunga durata

DIFETTI

  • Prezzo
  • Non adatto a polsi sottili

Accelerometro, Allenamenti avanzati, Sveglia, Altimetro, Barometro, Altimetro barometrico, Bluetooth, Misuratore di distanza incorporato, Calendario, Bussola elettronica, Foot pod, GPS, Monitoraggio della frequenza cardiaca, Calcolo calorico basato sulla frequenza cardiaca, Cronometro, Termometro, Avviso con vibrazione, Impermeabile, Previsioni del tempo.

FUNZIONI
100%
FACILITÀ D'USO
80%
DURATA BATTERIA
100%
PRECISIONE
90%
ERGONOMIA
80%

Leggero. Ricco di funzionalità. Ottima batteria. Molto preciso. Semplicissimo da usare. È  difficile trovare qualcosa di cui lamentarsi nel Garmin Forerunner 935, ed è per questo che si trova al primo posto nella nostra classifica. Con quasi un giorno intero di autonomia della batteria in modalità GPS e una settimana di vita durante l’uso tipico, questo orologio rimarrà con te 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Al di là di un semplice GPS, il 935 raccoglie i parametri sanitari per tutto il giorno, analizza i tuoi schemi di sonno, ti mantiene aggiornato sul calendario e sui testi, ti fornisce consigli sull’allenamento, ti avvisa sulle condizioni meteo e ti aiuta a navigare su nuovi terreni. Non è un orologio economico, ma per gli atleti che cercano più che un orologio, un compagno di allenamento, non riuscirete e trovare di meglio.

Suunto Ambit 3 Peak

miglior acquisto

PUNTI

Pregi

  • Completo
  • Eccellente durata della batteria
  • Design

DIFETTI

  • Cardio sensore acquistabile separatamente

Navigazione del percorso, Monitoraggio di: calorie, passi, Tempo di recupero basato sulle attività, Tracciamento grazie a funzionalità GPS, Altitudine barometrica, Bluetooth (da 4.0), Bussola, Coordinate, Mappe topografiche per pianificazione percorso, Altitudine, Impermeabile.

FUNZIONI
90%
FACILITÀ D'USO
70%
DURATA BATTERIA
80%
PRECISIONE
90%
ERGONOMIA
50%

Come un coltellino svizzero, più strumenti non sempre lo rendono migliore. L’Ambit3, per la maggior parte degli atleti, offre tutte le migliori funzionalità. Il GPS, lo smartwatch, il barometro, l’accelerometro e la strumentazione temporale si combinano in vari modi per comunicare distanza, velocità, giri, tempo e prestazioni complessive. Rispetto ai rivali di fascia superiore, manca di del sensore della frequenza cardiaca onboard, acquistabile separatamente, come fascia elastica. 

L’Ambit3, nella sua configurazione di base, è un dispositivo completo di alta gamma. Con le prime offerte della famiglia Ambit e dei suoi concorrenti Garmin, il mercato ha finalmente scoperto dove il “troppo è troppo”. Il Garmin Forerunner 935 ha tutte le caratteristiche che si possono immaginare, mentre l’Ambit3 taglia un po’ l’eccesso e anche il prezzo.

TomTom Runner 3

qualità/prezzo

PUNTI

Pregi

  • Rapporto qualità prezzo
  • Precisione GPS 
  • Semplice da usare

DIFETTI

  • Assenza notifiche da smartphone

GPS, Cardiofrequenzimetro integrato, Modalità di allenamento avanzate, Fitness Age, Allenamenti personalizzati, Rilevamento dell’attività 24/7

FUNZIONI
70%
FACILITÀ D'USO
80%
DURATA BATTERIA
80%
PRECISIONE
70%
ERGONOMIA
80%

TomTom Runner 3, il modello che segue il successo della serie 2, è un orologio che non ha l’aspetto tozzo di alcuni dei suoi rivali ma può vantare alcune funzionalità da primo della classe.

Il tracciamento GPS e l’accuratezza della frequenza cardiaca sono entrambi abbastanza buoni, cementando la reputazione di questo marchio come una buona scelta per gli atleti. Tuttavia, se stai cercando funzionalità da vero smartwatch, questo non fa per te, poiché non ci sono notifiche per il telefono sul TomTom Runner 3.

La nuova funzione di bussola di questa generazione aggiunge una prospettiva all’uso escursionistico precedentemente assente. C’è molta tecnologia nascosta dietro il suo aspetto innocuo, il tracking multi-sport di TomTom è fantastico e molto facile da usare, e grazie al suo schermo a basso consumo il Runner 3 può fungere da semplice orologio e contapassi per alcune settimane invece che per pochi giorni. In definitiva una buona alternativa ai Garmin, ad un prezzo certamente più amichevole.

Garmin Forerunner 35

il più economico

PUNTI

Pregi

  • Compatto
  • Affidabile
  • Software Garmin

DIFETTI

  • Funzionalità entry level 

GPS, Sensore battito cardiaco, Conta passi, Calorie, Minuti di attività, Bluetooth

FUNZIONI
70%
FACILITÀ D'USO
90%
DURATA BATTERIA
50%
PRECISIONE
60%
ERGONOMIA
90%

È simile per caratteristiche e funzionalità a FitBit Surge ma offre uno stile di gestione dei dati diverso e superiore. Essenzialmente, il Garmin è ottimo per le persone che hanno bisogno di numeri, informazioni dettagliate per l’allenamento, mentre Fitbit si rivolge a coloro che sono interessati a confrontarsi con una comunità di altri utenti. 

L’attributo più importante del Forerunner 35 è la sua dimensione compatta. Questo è un dispositivo svelto e facilmente indossabile. Rispetto al resto dei suoi fratelli ingombranti nel nostro test, praticamente scompare al polso.

È uno strumento eccellente per l’atleta entry-level. Nella sua forma più semplice, è il dispositivo con il miglior valore che abbiamo selezionato. Inoltre, è il dispositivo che possiamo raccomandare a chiunque, soprattutto chi ha i polsi piccoli.

Fitbit Surge

facile utilizzo

PUNTI

Pregi

  • Contapassi
  • Sensore battito cardiaco
  • Prezzo

DIFETTI

  • Design monolitico
  • Finiture e materiali
  • Rapporto qualità/prezzo

GPS, Accelerometro, Sensore battito cardiaco, Sveglia, Altimetro, Bluetooth, Schermo sensibile al tocco, Splash proof

FUNZIONI
60%
FACILITÀ D'USO
100%
DURATA BATTERIA
60%
PRECISIONE
50%
ERGONOMIA
60%

Dal momento che i primi dispositivi Fitbit contavano solo i tuoi passi, delegando all’app del telefono tutte le operazioni di elaborazione e comunicazione di tali informazioni di base, Fitbit ha costantemente aggiunto funzionalità e funzioni, senza compromettere l’efficacia e la facilità della lettura delle informazioni. 

È nella facilità di configurazione che Fitbit eccelle. È sufficiente caricare il dispositivo, scaricare l’app e fare clic su alcune domande di installazione.

Per un ampio segmento dei clienti, Fitbit Surge sarà perfetto, anche solo per iniziare ad approcciarsi ad uno strumento di questo tipo. Ha le funzioni che molti desiderano, ha una buona durata della batteria e un’interfaccia utente eccellente. Tuttavia, l’aspetto po’ massiccio e una qualità complessiva che potrebbe non reggere l’allenamento quotidiano, lo rendono una scelta da fondo classifica per gli utenti più esigenti.

Altro su Back to the Wild

One Reply to “Smartwatch: i 5 migliori personal trainer del 2018”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Selezionati da

I più